Tutte le dolcezze del panettone secondo Uniglad Ingredienti

Dal primo panettone di “Tony” alle mille varianti che esistono oggi, la ricetta della tradizione Milanese si è modificata nel corso del tempo ma la qualità degli ingredienti resta l’unico elemento differenziante.

Forse non tutti sanno che il primo panettone nacque per casualità da un giovane ragazzo chiamato Tony – che addormentandosi durante il servizio della vigilia di Natale nella dimora di Ludovico il Moro signore di Milano, nell’anno 1495 – inventò sul momento una ricetta utilizzando gli avanzi dell’impasto delle ciambelle aggiungendo uova, burro, canditi e uvetta. La ricetta piacque e nel corso degli anni si trasformò da “pan de toni” in panettone.

panettone industriale

Oggi il panettone industriale segue la stessa ricetta, con alcuni accorgimenti per migliorare la shelf life, texture e la lievitazione del prodotto. Il disciplinare di produzione è tuttavia molto rigido per quanto riguarda gli ingredienti, il processo di produzione e l’origine della frutta candita e dell’uvetta.

La scelta delle materie prime diventa dunque una vera e propria discriminante per differenziare il proprio prodotto dalla concorrenza. Uniglad Ingredienti da anni è presente nel settore della pasticceria industriale offrendo una scelta ampia e completa di diverse dolcezze.



Gli zuccheri svolgono un ruolo fondamentale per il panettone

Gli zuccheri svolgono un ruolo fondamentale per il panettone; la scelta del mix degli zuccheri, sia in forma di saccariosio che liquida come gli sciroppi di glucosio-fruttosio (Fruttoplus), sciroppo di fruttosio (Unifrut) e zucchero invertito (Trisuc 73) permettono di agire su una migliore alveolatura del lievitato, una maggiore ritenzione idrica rendendo il prodotto piu’ soffice, oltre ad offire un maggiore tempo di conservazione, aumentando la shelf life del prodotto a scaffale.

zuccheri uniglad

Vuoi saperne di più?

Sentiamoci!